fbpx
NEWS

Archivio

La pressione fiscale uccide le imprese italiane

Dal 2023 partiranno i tagli per rientrare dal debito pubblico perché “ce lo chiede l’Europa” ma soprattutto, ci sarà la lotta all’evasione fiscale, ma di abbassare la pressione fiscale come “spada di Damocle” che affossa le imprese italiane non si parla.

Le imprese italiane condannate a chiudere

Oggi le imprese italiane sono sotto assedio, circondati: la pressione fiscale, mancanza di materie prime con gli aumenti oramai giornalieri, spaventoso l’aumento delle utenze, l’inflazione, il calo dei consumi, l’unica soluzione è la chiusura o se possono la delocalizzazione.

Il lavoro nobilita l’uomo ma si muore

I candidati Sindaci parlino degli incidenti sul lavoro perché la presa d’atto di 772 morti sul lavoro nei primi 8 mesi del 2021 10 morti in 24 ore deve portare ad una riflessione su questo problema che ancora oggi rappresenta una vera e proprio disgrazia.

Elezioni, Partiti e Comuni Universitari.

Il Partito di Autonomi e Partite IVA allarga i suoi orizzonti alle esigenze dei giovani studenti con particolare attenzione verso gli universitari. Questi giovani sono la nostra classe dirigente del futuro.

Ognuno faccia la sua parte

Noi ci siamo e ci saremo, non nascondiamo a noi stessi le difficoltà che evidentemente sono presenti e pesanti, ma siamo convinti che è necessario mettere in piedi politiche di rilancio, risanamento e recupero piuttosto che di governi di social e dintorni da subito.

Persecuzione continua degli Autonomi e Partite Iva

Mi domando continuamente perché si continuano a dare aiuti a spizzichi , lasciando angoscia nell’anima di milioni di Autonomi e Partite iva, già indebitate ed esasperate dalla mancanza di reale comprensione, affari ridotti e debiti accumulati.

Il Lavoro di Cittadinanza

La proposta si articola in più punti e ha lo scopo di restituire ai cittadini la dignità di un lavoro e a ridurre progressivamente il peso economico di altre soluzioni puramente orientate all’assistenzialismo.

Mancano 630 decreti attuativi del Governo Conte 2

Fino a quando Noi Autonomi e Partite Iva dovremo ragliare come asini, il cui canto non va certo in cielo, aspettando che qualcuno si decida a mettere firme e timbri sulle leggi che aspettano di mettere in movimento il denaro stanziato?

Il decreto Sostegni Bis è come un contagocce in un mare di guai

Invito tutti i Politici a non snobbare chi fa economia reale da sempre ed ha suggerito il programma di Autonomi e Partite iva, e a non lasciarsi suggestionare dalle incomprensibili formule di docenti universitari ed economisti che l’economia la sanno solo descrivere senza farla.