fbpx

Ronald Reagan tra luci e ombre- Splendori e miserie di un presidente – Parte V

SPLENDORI E MISERIE DI UN PRESIDENTE

Piaccia o meno, comunque, Ronald Reagan segnò un’epoca, tanto che si parla ancora oggi di reaganismo per designare quegli anni Ottanta pregni di un edonismo e di un individualismo che noi europei, dall’alto della nostra cultura millenaria, tendiamo a disprezzare, anche se poi alla fine li abbiamo fatti nostri. L’Unione Sovietica, comunque, andò a liquefarsi sotto i colpi congiunti del suo operato e di quello di Wojtyła. Ma quello era un destino annunciato, un decorso naturale della Storia.

È certo che nel suo operare, come nel suo pensare, la sua politica risulta un’esagerazione del pensiero liberale e liberista, specialmente se viene visto da una tradizione cattolica e mediterranea come la nostra dove la solidarietà non può essere messa in discussione, come anche lo Stato sociale, che però in gran parte dell’Europa meridionale ha finito per mostrare falle e sprechi senza senso e senza fine. Tuttavia, analizzando i dati, il liberismo di Reagan fu più un mito idealizzato che non una verità storica da sbandierare ai quattro venti. Per seguire Pietro Freda, chiudendo:

“In quell’occasione, il neoeletto presidente affermò che “nella presente crisi economica, il governo è il problema, non la soluzione.” Al tempo si pensò che la frase, poi entrata nella storia, preludesse a un ridimensionamento della burocrazia e della spesa pubblica, ma negli anni di Reagan la prima passò da 2,8 a 3 milioni di impiegati, mentre la seconda aumentò del 2,5% l’anno (soprattutto in virtù delle crescenti spese militari), facendo schizzare il debito pubblico da 700 miliardi a 3 mila miliardi di dollari.”

Condividi ora questo articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Lavoriamo per il nostro futuro

Vi elencheremo i vari punti che porteremo in dialogo alle istituzioni attuali e cercare di lavorare per renderli concreti per

La nuova spinta all’edilizia

Per cercare di fronteggiare la crisi finanziaria e produttiva che affligge la nostra economia, il legislatore ben ha pensato di

Storia di un eroe moderno

Una donna o un uomo con la partita Iva. L’eroe si alza tutte le mattine senza sapere quando andrà in

Lavoriamo per il nostro futuro

Vi elencheremo i vari punti che porteremo in dialogo alle istituzioni attuali e cercare di lavorare per renderli concreti per

La nuova spinta all’edilizia

Per cercare di fronteggiare la crisi finanziaria e produttiva che affligge la nostra economia, il legislatore ben ha pensato di

Storia di un eroe moderno

Una donna o un uomo con la partita Iva. L’eroe si alza tutte le mattine senza sapere quando andrà in