fbpx

Guardia di Finanza e Agenzia delle Entrate: controlli su profili Facebook e Instagram

Nuove modalità di controllo improntate sui social network: ecco quali sono i casi.

L’Italia si adegua agli standard messi in atto da diversi Paesi.

La nuova manovra economica predispone una stretta collaborazione tra l’Agenzia delle Entrate e la Guardia di Finanza attribuendo poteri più ampi volti alla lotta contro “il nero”.

Tra i nuovi (e stravaganti!) poteri merita menzione il controllo dei profili social dei contribuenti come, ad esempio, Facebook e Instagram.

Tali controlli sono rivolti ad arginare il fenomeno dell’evasione fiscale.

Si tratta delle c.d. “fonti aperte”  che, secondo quanto predisposto dalla circolare n. 1/2018 del 2017 della GdF, sono elementi utili non risultanti dalle banche dati bensì da articoli di stampa, internet e social network, al fine di ricostruire al meglio la posizione dei contribuenti.

Ma come viene attuata questa nuova forma di controllo?

Il Fisco metterà a confronto la situazione reddituale e patrimoniale del contribuente con il tenore di vita esibito sui social network mediante un confronto tra le dichiarazioni e le foto pubblicate sui social; successivamente, all’esito del confronto, qualora dovesse sorgere il sospetto di talune incoerenze, il Fisco potrebbe dare il via all’accertamento fiscale vero e proprio.

In definitiva, mostrare la propria vita privata sui social (spesso esagerando anche un po’!) potrebbe essere un arma a doppio taglio per i contribuenti.

Condividi ora questo articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Lavoriamo per il nostro futuro

Vi elencheremo i vari punti che porteremo in dialogo alle istituzioni attuali e cercare di lavorare per renderli concreti per

La nuova spinta all’edilizia

Per cercare di fronteggiare la crisi finanziaria e produttiva che affligge la nostra economia, il legislatore ben ha pensato di

Storia di un eroe moderno

Una donna o un uomo con la partita Iva. L’eroe si alza tutte le mattine senza sapere quando andrà in

Lavoriamo per il nostro futuro

Vi elencheremo i vari punti che porteremo in dialogo alle istituzioni attuali e cercare di lavorare per renderli concreti per

La nuova spinta all’edilizia

Per cercare di fronteggiare la crisi finanziaria e produttiva che affligge la nostra economia, il legislatore ben ha pensato di

Storia di un eroe moderno

Una donna o un uomo con la partita Iva. L’eroe si alza tutte le mattine senza sapere quando andrà in