fbpx

Autonomi e Partite Iva

E’ ora che il Governo faccia qualcosa per gli Autonomi e le Partite Iva!

Riflessioni sulla situazione attuale:

1) INCAPACITÀ DEL GOVERNO DI RAPPRESENTARE LE LEGGI, intendo la differenza tra il dire e il fare. I decreti emanati vengono annunciati da Conte, poi leggendoli ci si accorge che sono altro. Ad esempio, Conte ha detto che il decreto liquidità era una potenza di fuoco di circa 400 mld di liquidità per le imprese. Poi andando a leggere articolo per articolo si scopre che lo Stato si limita a prestare una garanzia e la liquidità in realtà è un prestito (che va rappresentato come debito nei bilanci delle società) concesso dal canale bancario con le criticità che stanno emergendo. Questo modo di comunicare del Governo danneggia tutti i cittadini che non approfondendo, credono in cose non vere.

2) OCCORRE RIPARTIRE, MA CHE LA RIPARTENZA E LE RIAPERTURE DELLE ATTIVITÀ DOPO IL LOCK-DOWN NON SERVANO SOLO PER PAGARE GLI STIPENDI A CHI CI GOVERNA E AI 450 ESPERTI DELLA TASK FORCE. Il Governo attui delle misure forti e serie a sostegno di NOI AUTONOMI E PARTITE IVA. Siamo oltre 8 mln e rappresentiamo la rete nevralgica del tessuto economico di questo paese. Se il Governo ha bisogno di noi e delle nostre entrate per pagare la burocratica “macchina italica”, allora adesso NOI AUTONOMI E PARTITE IVA abbiamo bisogno che il Governo faccia qualcosa per noi.

Monica Bagnolini

Condividi ora questo articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

La nuova spinta all’edilizia

Per cercare di fronteggiare la crisi finanziaria e produttiva che affligge la nostra economia, il legislatore ben ha pensato di

Storia di un eroe moderno

Una donna o un uomo con la partita Iva. L’eroe si alza tutte le mattine senza sapere quando andrà in

Il ritorno delle nazionalizzazioni

Da diverso tempo si sta assistendo ad un sempre più massiccio intervento dello Stato, attraverso anche l’utilizzo dei fondi di

La nuova spinta all’edilizia

Per cercare di fronteggiare la crisi finanziaria e produttiva che affligge la nostra economia, il legislatore ben ha pensato di

Storia di un eroe moderno

Una donna o un uomo con la partita Iva. L’eroe si alza tutte le mattine senza sapere quando andrà in

Il ritorno delle nazionalizzazioni

Da diverso tempo si sta assistendo ad un sempre più massiccio intervento dello Stato, attraverso anche l’utilizzo dei fondi di