fbpx

Per le Partite Iva la pandemia è stata la ciliegina amara sulla torta

Oggi è il 9 febbraio 2021. È quasi trascorso un anno dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Per noi Autonomi e Partite Iva tutto ciò va a sommarsi alle altre situazioni emergenziali che ci accompagnano sin dal giorno in cui abbiamo ricevuto il nostro Codice ATECO. La cosa che mi fa più arrabbiare è che già durante un periodo di “normalità” sanitaria e socio-economica la nostra categoria viene snobbata o quanto meno poco considerata dai nostri rappresentanti politici, adesso invece oltre alla beffa… il danno! Io non voglio divincolarmi tra Bonus distribuiti come fossero il pane per i lebbrosi, vorrei invece che durante una situazione drammatica come quella che stiamo ancora vivendo si facesse finalmente un piano di rilancio per chi, come noi, produce ricchezza anche tra chiusure, riaperture e un futuro nebuloso. Autonomi e Partite Iva va avanti nell’unica direzione possibile: rappresentare e preservare gli Autonomi e le Partite Iva, cioè tutti noi.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter

Altre News