fbpx

Autonomi e Partite Iva

La nuova spinta all’edilizia

Per cercare di fronteggiare la crisi finanziaria e produttiva che affligge la nostra economia, il legislatore ben ha pensato di proporre una volta in più allettanti agevolazioni ai contribuenti attraverso  interventi sulle costruzioni edili, finalizzati a migliorare e salvaguardare il patrimonio edilizio presente nel nostro Paese.

E’ noto infatti che gli interventi in tale settore sono molto articolati e coinvolgono una molteplicità di discipline, specializzazioni e  consumi, tanto da essere stimolo positivo per altri settori produttivi, industriali, artigianali e professionali.  

L’ultima agevolazione approvata consiste nel bonus 110%, ossia il riconoscimento di poter portare in detrazione dalla propria dichiarazione dei redditi addirittura il 110% dei costi sostenuti in alcuni campi dell’attività edilizia. Non solo, ma è prevista anche la possibilità di poter cedere fin dall’origine il credito all’impresa che esegue i lavori o ad un istituto finanziario che si assume l’onere di anticipare tutti i costi per essere poi rimborsato direttamente dall’Erario. In pratica i proprietari possono eseguire gratuitamente gli interventi senza dover spendere nulla.

Già diverse banche hanno messo a punto piani di finanziamento agevolato.

Tuttavia per la delicatezza dell’argomento che facilmente si presta a possibili abusi, le norme attuative stanno inserendo vari restringimenti che in qualche modo vanno a complicare il percorso in capo ai contribuenti ed alle aziende interessate.

Sono previsti infatti meccanismi che portano complicazioni, asseverazioni, certificazioni e per sfondo la minaccia di pesanti sanzioni per abusi, anche di lieve entità.

Non va comunque dimenticato che, qualora non vi fossero i requisiti per poter beneficiare dell’agevolazione del 110%, rimangono comunque in vigore le altre agevolazioni già esistenti che comportano comunque significativi benefici che vanno dal 50% e, transitando a seconda dei casi dal 65%, 70%, 75% 80%, 85%, possono arrivare fino al 90% per il cosiddetto bonus facciate.

Condividi ora questo articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Storia di un eroe moderno

Una donna o un uomo con la partita Iva. L’eroe si alza tutte le mattine senza sapere quando andrà in

Il ritorno delle nazionalizzazioni

Da diverso tempo si sta assistendo ad un sempre più massiccio intervento dello Stato, attraverso anche l’utilizzo dei fondi di

Storia di un eroe moderno

Una donna o un uomo con la partita Iva. L’eroe si alza tutte le mattine senza sapere quando andrà in

Il ritorno delle nazionalizzazioni

Da diverso tempo si sta assistendo ad un sempre più massiccio intervento dello Stato, attraverso anche l’utilizzo dei fondi di