fbpx

Filograna:” Governo capisca necessità di un Ente Partite Iva

Vogliamo il Ministero degli Autonomi e Partite Iva

Riportiamo qui di seguito il testo integrale dell’articolo realizzato e pubblicato sul sito web ANSA.IT nella sezione Lombardia il giorno 27 aprile 2021.

Potete leggere la fonte ufficiale seguendo questo link.

Consentirebbe di rappresentare le esigenze ed evitare violenze

(ANSA) – MILANO, 27 APR – “Il governo deve rendersi conto che è indispensabile creare un ente delle P.Iva che operi a stretto contatto con il premier”: a proporlo è il presidente di autonomi e partite Iva, Eugenio Filograna.
“È l’unico modo – dice Filograna – per salvare il salvabile e per evitare che scatti la violenza nel caso dovessimo tornare in lockdown.

Se accadesse temo che i titolari delle varie attività non si limiteranno a protestare perché il governo non sarà in grado di compensare le loro perdite. In poco più di un anno gli oltre 5.000.000 di lavoratori sono stati ridotti quasi alla fame e molte attività hanno chiuso Definitamente i battenti“.
“Le manifestazioni di protesta in tutto il Paese – prosegue Filograna – non hanno cavato un ragno dal buco. La creazione di un ente consentirebbe di poter rappresentare al governo le esigenze e i problemi dei lavoratori dei vari settori.
Chiamiamolo volontariato, nel senso che l’ente avrà solo il ruolo di consulente del premier. A questo si aggiunga che non ci sarebbe nessun costo per lo Stato perché l’ente si autofinanzierebbe. Draghi esamini la situazione ed esamini l’importanza di creare un “ente” delle P.Iva pronto a collaborare con il governo e a costi zero. Negare una simile, reciproca, opportunità sarebbe illogico e ingiustificato”.
(ANSA).

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter

Ti potrebbe anche interessare:

Persecuzione continua degli Autonomi e Partite Iva

Mi domando continuamente perché si continuano a dare aiuti a spizzichi , lasciando angoscia nell’anima di milioni di Autonomi e Partite iva, già indebitate ed esasperate dalla mancanza di reale comprensione, affari ridotti e debiti accumulati.

Il Lavoro di Cittadinanza

La proposta si articola in più punti e ha lo scopo di restituire ai cittadini la dignità di un lavoro e a ridurre progressivamente il peso economico di altre soluzioni puramente orientate all’assistenzialismo.

Mancano 630 decreti attuativi del Governo Conte 2

Fino a quando Noi Autonomi e Partite Iva dovremo ragliare come asini, il cui canto non va certo in cielo, aspettando che qualcuno si decida a mettere firme e timbri sulle leggi che aspettano di mettere in movimento il denaro stanziato?

Il decreto Sostegni Bis è come un contagocce in un mare di guai

Invito tutti i Politici a non snobbare chi fa economia reale da sempre ed ha suggerito il programma di Autonomi e Partite iva, e a non lasciarsi suggestionare dalle incomprensibili formule di docenti universitari ed economisti che l’economia la sanno solo descrivere senza farla.