fbpx

Autonomi e Partite Iva

Migliora il PIL nel 2019

Le previsioni di crescita del PIL italiano per il 2019 sono state ridotte dall’Istat allo 0,3%, ma vanno comunque oltre le ipotesi di Bruxelles e addirittura oltre un decimale rispetto alle stime di Governo. Per l’Istat l’incremento moderato – anzi, è il caso di dirlo, assai moderato- viene sostenuto dall’aumentare dei salari e forse, in misura però limitata, anche dalle misure provenienti dal reddito di cittadinanza. La spesa delle famiglie dovrebbe crescere dello 0,5%, un dato che si attesta di poco al di sotto rispetto all’anno precedente, il 2018. Il mercato del lavoro è stazionario, ma di contro il tasso di disoccupazione è stimato in crescita di due decimali, cioè sulla posizione del 10,8%.

Condividi ora questo articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

La nuova spinta all’edilizia

Per cercare di fronteggiare la crisi finanziaria e produttiva che affligge la nostra economia, il legislatore ben ha pensato di

Storia di un eroe moderno

Una donna o un uomo con la partita Iva. L’eroe si alza tutte le mattine senza sapere quando andrà in

Il ritorno delle nazionalizzazioni

Da diverso tempo si sta assistendo ad un sempre più massiccio intervento dello Stato, attraverso anche l’utilizzo dei fondi di

La nuova spinta all’edilizia

Per cercare di fronteggiare la crisi finanziaria e produttiva che affligge la nostra economia, il legislatore ben ha pensato di

Storia di un eroe moderno

Una donna o un uomo con la partita Iva. L’eroe si alza tutte le mattine senza sapere quando andrà in

Il ritorno delle nazionalizzazioni

Da diverso tempo si sta assistendo ad un sempre più massiccio intervento dello Stato, attraverso anche l’utilizzo dei fondi di