fbpx

Autonomi e Partite Iva

La fatica delle piccole imprese: Italia ancora spaccata in due

L’occupazione è tornata ai livelli di dieci anni fa prima che scoppiasse la più lunga recessione dal dopo guerra. Le esportazioni hanno ripreso a svilupparsi, tanto da fare concorrenza anche al colosso tedesco.

In alcune aree del Nord, i redditi pro-capite sono al livello delle regioni più avanzate d’Europa. Nonostante ciò l’Italia rimane in fondo alla classifica che, all’atto pratico, conta più di tutte. Siamo ultimi per livelli di produttività (+0,14% all’anno negli ultimi sette anni, fanalino di coda dei paesi dell’Ocse). Gli ultimi dati Istat ci confermano che il tasso di disoccupazione nel Mezzogiorno (19.04%) è tre volte quello del Nord (6.9%) e circa il doppio del Centro (10%). E mentre mezza Italia, delle mappe Istat, sta uscendo dalla crisi con livelli di occupazione tornati vicini a quelli del 2008(66.7% al Nord e 62.8% nel centro), il Sud resta nella palude!

Condividi ora questo articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

La nuova spinta all’edilizia

Per cercare di fronteggiare la crisi finanziaria e produttiva che affligge la nostra economia, il legislatore ben ha pensato di

Storia di un eroe moderno

Una donna o un uomo con la partita Iva. L’eroe si alza tutte le mattine senza sapere quando andrà in

Il ritorno delle nazionalizzazioni

Da diverso tempo si sta assistendo ad un sempre più massiccio intervento dello Stato, attraverso anche l’utilizzo dei fondi di

La nuova spinta all’edilizia

Per cercare di fronteggiare la crisi finanziaria e produttiva che affligge la nostra economia, il legislatore ben ha pensato di

Storia di un eroe moderno

Una donna o un uomo con la partita Iva. L’eroe si alza tutte le mattine senza sapere quando andrà in

Il ritorno delle nazionalizzazioni

Da diverso tempo si sta assistendo ad un sempre più massiccio intervento dello Stato, attraverso anche l’utilizzo dei fondi di