fbpx

Autonomi e Partite Iva

Ho chiuso la Partita Iva l’anno scorso, in Italia manca una cultura del lavoro

Ugo, 48 anni, impiegato come dipendente, è stato in passato Agente finanziario, poi Assicuratore.

“Io credo” – dice subito Ugo- “che bisognerebbe distinguere le vere Partite Iva dalle false. Perché sulle false Partite Iva, quelle costrette a fare determinati orari in azienda, va detto che il datore di lavoro dovrebbe dare delle garanzie.”


A proposito di garanzie, sembra chiaro che in Italia le Partite Iva godano di pochi diritti e di molta insicurezza.

Per questo ho chiuso la Partita Iva l’anno scorso. L’ ho tenuta aperta per dieci anni, tra il 2008 e il 2018. Sono stato agente finanziario, poi Assicuratore. Alla fine l’ho chiusa perché con le spese non ci stavo. Le Partite Iva non hanno alcuna tutela.


Cosa consiglieresti di fare a un giovane? 

Di sfruttare le agevolazioni iniziali. Per chi comincia è dura trovare una rete di clienti, si parte guadagnando poco, però ci sono gli incentivi e l’età porta ad aprirsi di più, si è più attivi.


Anche nell’Italia di oggi?

È tutto più difficile. Io mi sono diplomato nel 1990, il lavoro c’era…ti cadeva addosso quasi.


E invece quando non si è più giovani?

Guarda, io vengo da una cultura imprenditoriale…a livello familiare. Non mi pesava essere Partita Iva. Però oggi non so se lo rifarei, non credo mi rimetterei in proprio…ho un’età diversa: l’idea di ricominciare da capo, da zero…mi mette a disagio. Non è come quando hai vent’anni che hai fame di trovarti i clienti, costruirti un network. L’età cambia le cose.


Ma sei sicuro che sia soltanto una questione anagrafica?

No, non è solo una questione di età. In Italia manca una vera cultura del lavoro. Se lavori come dipendente alla fine fai sempre soltanto il compitino, ti adagi.


Cosa pensi dei sindacati in Italia?

Ho un’opinione neutrale…non ce l’ho con loro, però in Italia bisogna capire che si deve finirla con la logica della lotta di classe o della guerra al padrone… non ha senso…!


C’è un partito politico che ti rappresenta o che rappresenta le idee di cui ti sei fatto portavoce?

Io? Non voto dal 2000.

Condividi ora questo articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

La nuova spinta all’edilizia

Per cercare di fronteggiare la crisi finanziaria e produttiva che affligge la nostra economia, il legislatore ben ha pensato di

Storia di un eroe moderno

Una donna o un uomo con la partita Iva. L’eroe si alza tutte le mattine senza sapere quando andrà in

Il ritorno delle nazionalizzazioni

Da diverso tempo si sta assistendo ad un sempre più massiccio intervento dello Stato, attraverso anche l’utilizzo dei fondi di

La nuova spinta all’edilizia

Per cercare di fronteggiare la crisi finanziaria e produttiva che affligge la nostra economia, il legislatore ben ha pensato di

Storia di un eroe moderno

Una donna o un uomo con la partita Iva. L’eroe si alza tutte le mattine senza sapere quando andrà in

Il ritorno delle nazionalizzazioni

Da diverso tempo si sta assistendo ad un sempre più massiccio intervento dello Stato, attraverso anche l’utilizzo dei fondi di