fbpx

AAA cercasi Robespierre: esiste ancora un politico onesto?

Mai domanda potrebbe fare esplodere una polemica in un momento storico come quello nel quale siamo invischiati.

Mentre in Francia, patria della Rivoluzione dal basso, eserciti di Gilets Jaunes si riversano in strada senza un vero leader per protestare contro le politiche nazionali, da noi, cugini ma non troppo dei Transalpini, si sta ancora cercando un leader carismatico, intelligente ma soprattutto onesto come lo fu Robespierre (e qui inizia la polemica) che sappia convincere il Popolo Italiano con un programma serio e storicamente coerente per risollevare le sorti del Belpaese. Una rivoluzione non violenta nei modi, ma efficace nei fatti.

Ho scritto convincere e non manipolare la mente come fino ad ora hanno saputo fare gli illusionisti del circo politico nostrano. Mi piacerebbe sapere da chi legge se qualcuno di voi, anzi di noi Autonomi e Partite Iva, mi sa indicare un solo personaggio degno di rappresentarci. Noi Autonomi e Partite Iva, come movimento politico, non ci fidiamo più di nessuno ed è per questo che abbiamo deciso di entrare in campo: per ribaltare le sorti di una partita destinata alla sconfitta dell’Italia per colpa di chi ci rappresenta adesso.

Facebook
WhatsApp

Ti potrebbe anche interessare:

Il Geoscambio

Se viene accoppiato a solare termico e a fotovoltaico diventa virtualmente eterno e a costo di produzione energetica pari a zero.

Cuneo Fiscale: i lavoratori non sono tutti uguali

Negli ultimi mesi si è riacceso in Italia l’annoso dibattito sulla riduzione del cuneo fiscale e contributivo, cioè la differenza tra il costo del lavoro e il netto che finisce intasca al lavoratore.